La bandiera degli emigranti

La bandiera degli italiani nel mondo, la “ Bandiera degli emigranti”, opera di Mario Alvarez, percorre tutta la Liguria, prima a La Spezia, poi a Genova ed infine Imperia.

La Liguria e’ la terra da cui discende il generale Manuel Belgrano, colui che per la prima volta, nel 1812, ha creato ed innalzato la bandiera argentina.

Il padre del generale Belgrano, eroe argentino, era infatti originario di Oneglia, situata nel ponente ligure.

La bandiera vuole simboleggiare il gemellaggio tra Italia ed Argentina per rappresentare tutti gli italiani emigrati che, come il nonno materno dell’artista italo – argentino, hanno continuato a tramandare i valori della patria ai propri discendenti. L’opera-monumento, una doppia bandiera con il Tricolore Italiano da una parte ed il bianco celeste dell’Argentina dall’altra, ha intrapreso il percorso itinerante, prima in Liguria, poi per l’intera Penisola, per poi avviarsi verso l’ultima meta: l’Aconcagua, sulle Ande argentine, la più alta vetta del continente americano, dove simboleggia tutti gli italiani nel mondo.

La bandiera di Mario Alvarez, significativamente realizzata utilizzando il legno trasportato dal mar ligure, sabato 18 e domenica 19 giugno 2011 ha fatto tappa a La Spezia, in occasione delle giornate della festa della Marineria. Un “bus-museo”, un FIAT 418 AC del 1984, di AssoFitram, fu allestito in piazza Europa per presentare la bandiera ed il progetto itinerante che unisce l’Italia all’Argentina, e per raccogliere le testimonianze di tanti italiani, che hanno parenti od amici emigrati.

L’iniziativa è stata promossa da Amarillo ART, con il patrocinio del Comune di La Spezia e la partecipazione della Marina Militare (Comando dell’Alto Tirreno) e naturalmente di AssoFitram.